mercoledì 18 settembre 2019

mercoledì 31 luglio 2019

Pink Floyd -"Echoes" Pompeii


questo video oltre a essere unico è ricco di particolari che prossimamente pubblicherò...

domenica 14 aprile 2019

Claudio Melchior - Ho Molti Follower - Intervistato durante la finale di Gusto K... vinto da Federica Copetti


Bel lavoro Melchior, mancava un autore come te...
Visto che siamo vicini giudici alla finale di Gusto K, approfitto per farti due domande sul tuo disco:
Come stai?
- Benissimo! Alla grande...
dai subito un voto sl tuo album e spiegami perché...
- Ok, in una scala da 10, il voto è 11!... Scherzo, tutto potrebbe essere sempre fatto meglio, anche questo mio primo album ovviamente, però sono davvero felice e soddisfatto.
- Perché non hai utilizzato strumenti reali ma solo digitali?
Beh, ci sono le batterie vere di Matteo Dainese, in realtà, e anche la mia voce è reale (e non è neanche auto-tunata...). Il resto sono synth, ma qui entra in gioco un gusto personale. I synth degli anni che furono suonano dannatamente bene.
- Cosa ti ha spinto in questa avventura?
La voglia di vivere ancora emozioni artistiche ed esprimere le cose che ho dentro. Potrà sembrare assurdo ma questo desiderio può spingere a fare molte cose, tra cui questa.
- Perche deve sembrare assurdo?
Beh, perché è più semplice fare a vent'anni queste cose, quando li hai passati da un po' la gente ti guarda e ti chiede: "ma chi te lo fa fare?". Io rispondo con un sorriso che va da un'orecchia all'altra.
- Entriamo nelle tue canzoni, cosa è per te il Follower e cosa significa esserlo?
Siamo tutti follower, E' una società di follower, ormai. Copiamo le cose, seguiamo le cose, siamo immersi in un ecosistema di immagini, loghi, suoni e simboli. Da questo punto di vista la canzone più emblematica dell'album, dopo "Ho molti follower", è "Fake Simon Le Bon", dove si parla proprio di questo continuo copiare, seguire, imitare.
Santino Cardamone - ospite 
- Al Mare, raccontaci che soddisfazione si prova a scrivere una canzone d'amore per un figlio?
Beh, è un piacere senz'altro, poi bisogna vedere se lui ne è contento o meno. Tutte le mie canzoni comunque, belle e brutte, nascono da un desiderio di dire, di buttare fuori delle cose, dei sentimenti, delle riflessioni. Anche Al Mare è così. E' venuta così dolce perché dietro c'è un sentimento vero.
- Giocare a dadi con Dio, che significato ha giocare con dio?
- Tanti e nessuno. Giocare a dadi con Dio è una assurdità logica, è qualcosa di impossibile e, insieme, inutile. Per definizione è impossibile vincere. E' la descrizione di quel senso di impotenza che c'è di fronte alle cose che non vanno, alla stupidità, alle false speranze o promesse. Si tratta di una canzone arrabbiata e urlata che viene da un periodo della mia vita un po' nero e pieno di rabbia. Serve a buttarla fuori.
Torniamo a Gusto k:
- Perchè portare in finale "E Poi" Di Giorgia pensando di stupire le giurie? voglio dire, ma se anche la fa perfetta cosa valuti? Claudio rispondi a questa domanda anche se non centra con la tua intervista?
- Ognuno prova a mettere in risalto la sua voce, lo scopo di un concorso di canto è questo. Certo che non tutti hanno scelto la canzone migliore per la finale...
to be continued, riprendiamo al prossimo post.....

aaa..  1) Francesca Breda e Valentino Formentini soni i premiati speciali,  andranno direttamente a Percoto Canta senza passare per le selezioni.

- terzo posto Lugina Giovannin
- secondo posto Elisa Canistracci
- primo posto Federica Copetti "E poi" ...


domenica 31 marzo 2019

1975, Gusto K, Mammagamma



Mammagamma, la sigla di Gusto k.... Come nasce questo pezzo dei famosissimi Alan Parson Project.
Per prima cosa focalizziamo un periodo, gli anni ottanta., quelli dove nascevano le pazzie ingegneristiche, i sintetizzatori, Nel nostro caso Il Fairlight CMI (Computer Musical Instrument) è stato il primo sintetizzatore-campionatore digitale. È stato progettato nel 1979 dai fondatori della Fairlight, Peter Vogel e Kim Ryrie, e basato su un doppio microprocessore, progettato da Tony Furse a Sydney. Ha acquistato popolarità nei primi anni ottanta ed ha finito per competere sul mercato con il Synclavier della New England Digital. Gli Alan Parson ne fanno largo consumo producendo un Mammagamma, una meraviglia, una colonna sonora nata nel 1982. L'inizio è sempre di buon auspicio.

La seconda serata del concorso ha comunque il life motive della terza, l'italiano quindi e per certi versi viene utilizzato per emozionare, canzoni d'amore.

La scelta non proprio "centrata" da parte di molti non ha favorito il solito buonismo.

venerdì 29 marzo 2019

Gusto k terza serata, l'italiano





Avvolte non ritornano ma si fanno risentire, quando le verifiche in corso per risentiti e illustri cantanti si fanno avanti significa che gli appassionanti si fanno avanti, convinti ...
Che delirio! ...no, ma leggendo la scaletta di questa sera scopro due ore di bellezze romantiche e quindi chi sà come ne esco.
Non mi esprimo su quanto sentito nella prima fase... ho sbagliato in eccesso su molti, risentendo le registrazioni sulla pagina di Gusto k ho confermato una cosa che ormai diventa di fatto una certezza, sono troppo buono.
Questa sera quindi parto con un deficit di bontà per orgoglio nascente e vedremo che voti sfornerò.
Script in progress... primi 8 ...con enorme emozione, confermo quanto sopra!

lunedì 25 marzo 2019

Pink Floyd - Shine On You Crazy Diamond 1990 Live Video


Pink Floyd - Shine On You Crazy Diamond 1990 Live Video, 
...pelle d'oca, espressione di pura musica... che meraviglia

sabato 23 marzo 2019

Seconda serata, Gusto k 2019


Sopravvissuto alla prima serata, forse... bisognerà aspettare questa sera per capire quanto saremo "massacrati" noi giurati.
Al di la dell'aspetto sociale, questo concorso cittadino ottiene e risulta avere un buon livello di partecipanti e la competizione si percepisce, diventa difficile quindi far emergere l'aspetto di insieme di cui parlavo ieri. 

Claudio vuoi scrivere qualcosa?

Comunque il livello è alto, l'impegno e l'emozione ancora di più e quindi tutti meritano di essere ascoltati e applauditi allo stesso modo. Detto questo, anche un giurato come me è curioso di vedere la classifica parziale (dato che conosco i miei voti ma non quelli degli altri) e vi assicuro che già mi sento in colpa nei confronti di chi prenderà meno punti (come già avvenuto ieri al termine della prima serata)

"A due mani"
Eliseo Rainone e Claudio Melchior

venerdì 22 marzo 2019

Gusto k 2019, serata iniziale...

Vieni a far parte della giuria? ..certo che si!... aggiungerei perché dire no! ...queste cose mi ricordano le serate con gli OXI, le valutazioni crude di Usuelli, i particolari regalati dai Banco quando sono andato a San Remo, i piccoli concorsi, quelli dove erano in tanti a sognare di fare musica per sempre, quelli che non riuscivano a passare inosservati neanche costretti.
Un saluto da Frizzi... Frizzi Comini Tonazzi
Quindi! Gusto K 2019, eccomi qua, seduto al tavolo dei giurati, in una bella cornice moderna, un pò diversa da quei capannoni o sagre dove con il freddo intenso, iniziavo a cantare dal vivo. Alla mia Sinistra il mio amico Claudio Melchior, fresco di "Ho Molti Follower" ultimo suo lavoro discografico ed insieme ad altri esimi ed illustri colleghi a valutare giovani speranzosi,
cantanti appassionanti e appassionati di musica che vogliono semplicemente farsi sentire e cantare dal vivo. Cosa dire? va specificato che è difficile creare il connubio tra valutazione tecnico/didattica, quella cosa o meglio, l'argomento che viene discusso un milione di volte dai giudici che vedete in TV nei numerosi talent... e la semplice valutazione di insieme quella che piace a me... e quindi!  ...di sicuro mi divertirò.
Oggi valuteremo 25 cantanti e domani altri 25 suddivisi su 4 turni con finale a 25... Un caro a tutti i 50 partecipanti di Gusto K 2019 di Remanzacco, UDINE.




Il presentatore di Gusto K Raffaele Macrì

Classifica Prima Serata




lunedì 4 marzo 2019

Muore Kieth Flint voce dei The Prodigy


Kieth Flint voce turnista dei The Prodigy dal 1990 è stato trovato morto nella sua casa Inglese, R.I.P.

domenica 24 febbraio 2019

Azioni strutturali per introdurre il Jazz nelle scuole

"Una splendida iniziativa didattica che vede protagonista il festival Jazz Italiano per eccellenza"

Ad un anno esatto dalla costituzione della Federazione Italiana del Jazz Umbria Jazz propone alla città di Perugia un evento simbolico per sancire la adesione sostanziale del Festival al primo punto programmatico fissato dal neonato organismo nazionale in accordo con il MIBAC, che è quello di compiere azioni strutturali per introdurre il Jazz nelle scuole di ogni ordine e grado.

La Fondazione Umbria Jazz di concerto con la Regione Umbria e con l’Istituto Comprensivo 2 di Perugia sta attivando, per la prossima Primavera, un percorso didattico e sperimentale di tre mesi che farà da prologo alla realizzazione di una intera sezione del Festival di luglio dedicata ai bambini, in forma di laboratori ed intrattenimento esperienziale.

Giovedì 21 febbraio, a partire dalle 10.00, i bambini delle scuole primarie Montessori/Ciabatti e Silone, ospiti dell’Aula Musica della Scuola Materna Santa Croce, partner della iniziativa, verranno calati nell’immaginario del Jazz attraverso la musica proposta dal collettivo Duke’s Trumpet guidato da Mirco Rubegni, docente del Conservatorio Morlacchi di Perugia e membro dei Funk-Off che da anni sono testimonial itineranti di Umbria Jazz, e un racconto immersivo proposto da musicisti ed esperti di didattica musicale;

Alle ore 12.00 presso il salone d’Onore di Palazzo Donini, sede della Giunta Regionale, si terrà una conferenza stampa in cui Fondazione UJ e Regione Umbria presenteranno i punti programmatici del progetto in essere ed introdurranno le ospiti Sonia Peana e Catia Gori, relatrici del progetto “Il Jazz va a scuola” presso la Federazione Italiana del Jazz e fondatrici della omonima Associazione di fresca costituzione, che sta fa facendo da supporto per la messa a punto del progetto UJ4KIDS, per illustrare sinteticamente la metodologia e gli obiettivi del loro lavoro.

continua la lettura su:
http://www.umbriajazz.com

mercoledì 13 febbraio 2019

Gusto k - Udine, Aperte le iscrizioni al concorso di canto aperto a tutti

Si sono aperte le iscrizioni a Gusto k 2019, il concorso di canto aperto a tutti.


link utili:

Pagina Facebook
https://www.facebook.com/Gusto-K-985032421706350/

La Tavernetta - Remanzacco, Udine
Sito Web
http://www.allatavernetta.it/




giovedì 7 febbraio 2019

Stile Alfa, da qualche anno è arrivato Mahmood

Si presenta a S.Remo con un pezzo che come per altri suoi lavori riprende la sua vita, che di sicuro non dev’essere stata una passeggiata di salute.


Le sue caratteristiche vocali escono naturalmente e rendono unico l’impatto che hanno cantando in italiano, un mix arabo, soul, rap... insomma una produzione che funziona.

Con oggi ReviewMusicBlog cambia e si passa da vetrina di notizie crude e senza commenti (cosa che in parte rimarrà) a commentare con attenzione e ricerca come ho fatto con questo artista.

Quindi signore e signori tenete d’occhio questo ragazzo che avrà sicuramente successo.

Umile di fatto e di mentalità è descritto dai suoi amici come un lavoratore diligente è un collega onesto e sono tanti i commenti positivi di chi lo conosce e che è stato bello leggere... figo, pensate se vince SanRemo.

Bravo Ragazzo sforna capolavori come “Soldi” e vedrai che tanti ti seguiranno.

Ieri è uscito il suo video ufficiale e molti apprezzeranno la sua sottile intelligenza:






7/02/2019
RainOne